Sterilizzazione

Sterilizzare perchè?!?

Spesso la gente si chiede che necessità ci sia di sterilizzare un cane. Si pensa erroneamente che col tempo finiranno i cani.
Putroppo ora come ora di cani nei canili ce ne sono tanti, ce ne sono tanti per le strade, ce ne sono tanti che le persone adottano o comprano e poi non riescono più a tenere.
Decidere di adottare un animale denota sensibilità non solo nei confronti del mondo animale ma anche per la propria comunità.
Adottare il compagno di vita di una persona anziana che non riesce più ad occuparsene, di una persona che deve entrare in strutture ospedaliere per curare una malattia, di persone che per la crisi non riescono più a mantenerli… è un grandissimo atto d’amore.
Quindi il primo motivo per cui ritengo che la sterilizzazione sia indispensabile è concedere a tutti gli animali una seconda opportunità.

Sterilizzare il proprio amico a 4 zampe può evitare 70.000 nuovi randagi: questo è il numero dei discendenti che un cane può potenzialmente generare in 6 anni!

Sterilizzare una femmina perchè?!?

Prima di tutto va sterilizzata per non creare altri randagi. Un cucciolo che nasce in una casa e che poi viene adottato da una famiglia preclude l’adozione di un cucciolo che viene partorito da una randagia per strada. Possiamo controllare meglio i nostri animali domestici che i randagi.
Sterilizzare una femmina ha poi anche altri vantaggi: la sterilizzazione riduce di molto l’insorgenza di alcuni tipi di tumore, come quello mammario e uterino.
Un aspetto più pratico della sterilizzazione delle femmine riguarda la loro gestione da parte dei padroni, risulta molto più semplice portarle a spasso, nelle aree cani o in vacanza. Infatti si riduce quasi totalmente il rischio che qualche maschietto cerchi di coprirle. Dopo la sterilizzazione non sono più molto attraenti.

Sterilizzare un maschio perchè?!?

Come per le femmine la sterilizzazione di un maschio riduce l’insorgenza di alcuni tipi di tumore, come quello nella prostata.
Uno dei motivi per cui consiglio più fortemente la sterilizzazione dei maschi è limitare la loro aggressività nei confronti degli altri cani maschi. Direi che è indispensabile se ne avete altri o se il cane diventerà il vostro compagno di viaggio come di vita, con il quale condividere lunghe passeggiate in mezzo alle persone o pranzi e cene fuori.
Per quanto riguarda i problemi comportamentali alcuni consigliano la castrazione prima dell’ottavo mese di età, tuttavia ci sono pareri contrastanti fra i veterinari ed anche fra i comportamentalisti. Consiglio di informarsi bene prima di castrare il proprio cane per questo specifico motivo, potrebbe non essere risolutivo.
L’intervento sicuramente rende meno probabili le “fughe d’amore” che spesso si risolvono in investimenti, maltrattamenti o avvelenamenti.

Domande
e risposte…

  • I cani ingrassano dopo la sterilizzazione?!? No, con una dieta corretta non ingrassano.
  • Bisogna fargli fare almeno una cucciolata?!? No, non c’è alcun motivo medico che lo renda consigliabile (e se ve lo consigliano è perchè ci vogliono guadagnare sopra, una cucciolata può essere molto dispendiosa)
  • Diventano sedentari?!? No, dipende dal carattere del cane, semmai diventano meno aggressivi verso gli altri cani e tendono a non allontanarsi troppo.

… quindi anche i maschi?!? Sì, anche loro, loro sono quelli che rischiano di più di finire sotto una macchina se il terreno non è adeguatamente recintato (alcuni cani scalano anche le reti).

  • Ma l’operazione non è pericolosa?!? Lo è come qualsiasi intervento di routine anche per le persone, quindi è un rischio minimo, cento volte meglio che rischiare un tumore o una malattia o una morte violenta. E’ molto più pericoloso sterilizzare una canina già vecchietta dopo che ha iniziato a sviluppare tumori all’utero e alle mammelle, quindi meglio sterilizzare tutti gli animali prima del primo calore.
  • Non esiste proprio un’alternativa?!? No, gli anticoncezionali per animali sono cancerogeni, oltre che poco sicuri.
  • Quanto si spende a sterilizzare un cane?!? Si spende in media dai 200€ ai 300€ a seconda della grandezza dell’animale e a seconda che si tratti di un maschio o di una femmina. Nell’arco della vita del cane, incide molto meno delle cure dal veterinario in caso d’incidente stradale o di ferite profonde da combattimento.

Il vostro commento è in attesa di moderazione.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...